L’ospedale infestato di Waverly Hills

6Shares

Oltre i   cimiteri e gli altri luoghi di culto   gli ospedali   sono   sempre stati luoghi   di tristezza   e morte   ,   la maggior parte dei casi   sono anche   ricordati come luoghi di infestazioni e di     avvenimenti   paranormali .

Tra questi   è    il famoso   ospedale di   Waerly Hills ,  In quanto testimoni raccontano di avere notato la presenza   di figure spettrali tra le stanze e i corridoi .

I lavori iniziarono   nel 1924 , di già si definì   operativo nel 1926   , lo scopo era quello   di curare   molti malati di tubercolosi  ,     e  altre patologie   infettive , in quel periodo   ci fù   un alto tasso di mortalità proprio a Louisville.

Infatti Molte persone morivano a causa delle tubercolosi , molti venivano sotto posti a torture   e maltrattamenti con elettroshock, violenze, ed esperimenti , i pochi sopra vissuti raccontarono l’inferno senza fine . I locali infestati sono 3, il “tunnel della morte”, la stanza 502 e la cucina .

Ancora oggi  è  possibile assistere alla presenza di figure spettrali nelle varie stanze e lungo i corridoi  ,   la leggenda narra   di un paziente vestito   in camice bianco   nel reparto  cucina   ormai   abbandonata da tempo . Ma  Una  delle figure   spettrali   più   note  è  quella di una paziente     chiamata   Mary Lee ,  che tragicamente morì   all’interno della   struttura .