Ogni giorno nel mondo avviene una sparizione misteriosa

 

Ogni giorno nel mondo avviene una sparizione misteriosa , non esiste una motivazione specifica o un perche’ . In quanto il caso rimane irrisolto , mettendo in discussione i ricercatori anche dopo decenni . Uno di questi casi   riguarda  gli  alpinisti Britannici George Mallory e Andrew Irvine ,  che partirono Il 4 giugno 1924 , verso sul North Col del Monte Everest , nel tentativo di raggiungere la montagna più alta del mondo . Gli alpinisti durante il percorso erano stati avvistati 4 giorni prima , 245 metri)  al di sotto della vetta ,  ma durante una fitta nebbia sparirono nel nulla .

 

 

Gli storici sostengono che Mallory e Irvine sono sopravvissuti fino a una certa quota  ,  per poi morire durante la discesa dalla montagna , probabilmente per causa di un incidente durante il rientro . Nel 1933 durante delle ricerche fu ritrovata una giacca di un alpinista , confermando così che i due avevano raggiunto un’altezza 8.848 metri . Nel 1999, una spedizione ha trovato i resti di Mallory, sulla parete nord dell’Everest, a un’altitudine ( 8.230 m). Per i ricercatori le cause delle loro morte sono rimaste irrisolte .