Marburg virus

4Shares

La scoperta del virus Marburg avviene nel 1967 , il virus si è diffuso per colpa di scimmie infette importate dall’Uganda , una parte dei focolai si sono verificati in Germania tramite degli sperimenti da laboratorio , La sua classificazione di virus , e simile all’ebola . Il virus si presenta molto contagioso in quanto causerebbe febbre emorragica, il che significa , che le persone infette sviluppano febbre alta e sanguinamento in tutto il corpo che può portare a shock, insufficienza d’organo e morte. Il tasso di mortalità nel primo focolaio era del 25%, ma era superiore all’80% nello scoppio del 1998-2000 nella Repubblica Democratica del Congo, così come nello scoppio del 2005 in Angola, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) .