Inizia la corsa contro il tempo per la scoperta di un vaccino efficace contro COVID-19

3Shares

In Italia e in altre parti del mondo si sta facendo un pò di confusione , di quali possono essere i sintomi del COVID-19 , non per forza si finisce in ospedale intubati , la maggior parte dei sintomi si presentono in modo lieve . Una gran percentuale va in ospedale , con la febbre, tra il 76% e l’82% aveva una tosse secca e tra l’11% e il 44% ha riferito stanchezza e fatica.

covid19, malattia  . #infezione , virus  epidemia

Nuovi studi rivelano che puo’ determinare anche la perdita dell’olfatto , Secondo alcuni epidemiologi di fama internazionale si prevede il rischio che il virus infetti il tra il 40% e il 70% della popolazione mondiale . Per questo si sta facendo l’impossibile per un vaccino e una cura mirata contro il virus .

La maggior parte delle persone hanno dei sintomi lievi e non destano preoccupazione , ma il pensiero di aver contratto il virus , scaturisce una forte ansia e paura . I migliori centri per la prevenzione e il controllo della malattie infettive , Consigliano di non allarmarsi , e di tenere in considerazione solo se si presenta ( febbre alta , tosse , e respiro corto ) . Questi sintomi di solito compaiono tra due giorni e due settimane di esposizione al virus.


In definitiva Nei casi più gravi di COVID-19, i pazienti soffrono di polmonite, il che significa che i loro polmoni iniziano a riempirsi di sacche di pus o liquido. Questo porta ad un’intensa mancanza di respiro e a tosse dolorosa .


Gli scienziati fanno una corsa contro il tempo per la scoperta vaccino efficace che possa l’imitare i danni a una gran parte della popolazione mondiale .